Cura del pelo per i cani: 

9 consigli per un pelo lucido e bello!

 

cura del pelo per cani

Pelo sano e lucido

Non per niente il tema della cura del pelo per cani è in cima alla lista di molti consigli per cani. Perché qui probabilmente quasi tutti i nostri fedeli

compagni hanno dovuto affrontare problemi prima o poi.

 

Soprattutto durante il periodo di transizione e con l‘avanzare dell’età, il pelo soffre e l‘aspetto opaco e pallido del pelo è talvolta accompagnato da spiacevoli effetti collaterali come prurito o addirittura eruzioni cutanee.

 

Ma fortunatamente, la giusta cura del pelo non è stregoneria nemmeno per cani anziani e nasi pelosi con pelle sensibile. Come spesso accade, devi solo conoscere le esigenze individuali del rispettivo tipo di capelli e dichiarare anche che il programma di cura è un rituale regolare.

 

Perché proprio come la cura della pelle per noi umani, la cura del pelo per i cani è una pura questione di routine!

 

   

 

  Con questi 9 consigli, il pelo sarà sano e brillante!

cura del pelo per cani

cura del pelo per cani

1) La bellezza viene dall’interno: Questo vale anche per i nostri cari cani, perché solo quelli che sono sani, mangiano il cibo giusto e trascorrono abbastanza tempo all’aria aperta avranno un pelo altrettanto sano e bello. In generale, i problemi al pelo possono essere un segnale di avvertimento di problemi di salute o sintomi di carenza e dovresti assolutamente farli chiarire dal veterinario oltre a una routine di cura ben sviluppata.

 

2) Lo shampoo giusto: in linea di principio, i cani non dovrebbero raramente fare una vera e propria doccia con lo shampoo, perché questo può danneggiare lo strato protettivo naturale del loro pelo. E se è necessario farlo, perché il prezioso naso di pelo si è rotolato in qualcosa di maleodorante o in una profonda pozzanghera di fango, allora non usate lo shampoo umano convenzionale. Uno shampoo speciale per cani o uno shampoo per bambini molto delicato, preferibilmente del reparto cosmetici naturali, mantengono l’equilibrio naturale del pelo e rimuovono comunque a fondo la protezione.

 

3) Integrazione alimentare naturale: l’alimentazione corretta è uno dei fattori principali per un mantello sano e anche per la salute generale, come già indicato al punto 1. Tuttavia, la questione dell’alimentazione è molto individuale e ciò che è ben tollerato varia da cane a cane. Tuttavia, esistono alcuni integratori naturali che possono essere aggiunti all’alimentazione per sostenere il pelo e la pelle. Il classico è sicuramente l’olio di alta qualità con molti acidi grassi insaturi, come l’olio di semi di lino, l’olio di canapa o l’olio di pesce (olio di salmone, olio di fegato di merluzzo).

 

   

 

Cura del pelo per i capelli lunghi

Cura del pelo per cani con pelo lungo

Cura del pelo per cani con pelo lungo

4) Nessuna possibilità ai nodi e grovigli: questo consiglio è rivolto a tutti i nasi pelosi con pelo lungo e voluminoso. Nel peggiore dei casi, i grovigli possono causare irritazioni cutanee e i parassiti hanno vita più facile in un mantello annodato. Ecco perché la spazzolatura regolare è all’ordine del giorno! È meglio pettinare completamente il pelo più volte alla settimana e prestare particolare attenzione a rimuovere tutti i grovigli nel modo più delicato e accurato possibile.

 

5) La spazzola giusta: la regola generale è la seguente: Più lungo è il pelo del cane, più lunghe devono essere le setole della spazzola. Per trovare un modello che sia comodo e non graffi la pelle sensibile del pelo, c’è una semplice regola empirica: vorrei pettinarmi con esso? Se la risposta è sì, molto probabilmente la spazzola è adatta al nostro amico peloso. Per sicurezza, potete anche testare tutti gli strumenti di pettinatura sul dorso della vostra mano prima di usarli sul vostro cane.

 

6) Attenzione, tempo di transizione: i cani a pelo lungo devono lottare soprattutto con il sottopelo durante il cambio di pelo, perché spesso si stacca a ciuffi e può essere piuttosto pruriginoso. Per contrastare questo problema, la spazzolatura regolare è particolarmente importante! Se necessario, è possibile passare ogni giorno con un pettine morbido le aree problematiche del sottopelo intorno alla coda e alle natiche, al culmine del cambio di pelo.

 

   

 

Consigli per la cura del pelo dei cani a pelo corto

Cura del pelo per cani con pelo corto

Cura del pelo per cani con pelo corto

7) Anche il pelo corto ha bisogno di cure: anche i cani a pelo corto hanno bisogno di cure regolari per il loro pelo! Perché anche loro, di tanto in tanto, soffrono di troppi peli sciolti e forse anche di parassiti, che spesso possono essere scoperti solo grazie a una toelettatura accurata.

 

8) La spazzolatura fa il suo effetto: A differenza dei cani a pelo lungo, le razze a pelo corto non hanno bisogno di essere spazzolate così spesso. Tuttavia, queste razze hanno una pelle particolarmente sensibile, che può facilmente irritarsi se viene lavata troppo spesso. Quindi, soprattutto per i cani a pelo corto: spazzolare invece di fare il bagno! Quindi, se si tratta di una pozzanghera di fango inodore e non di una poltiglia di mucca, la sola spazzolatura a secco è spesso sufficiente a liberare il pelo dallo sporco essiccato.

 

9) Desidera un massaggio?: Mentre il pelo dei cani con capelli lunghi trae particolare beneficio dalle setole lunghe che raggiungono la profondità del pelo, i cani con pelo liscio e corto spesso apprezzano le spazzole morbide e massaggianti con nodi in gomma. I peli sciolti aderiscono bene e vengono rimossi delicatamente, stimolando al contempo la circolazione sanguigna. Questo rende il pelo più sano e brillante a lungo termine!

 

   

 

Se volete saperne di più sugli oli per cani e sui loro benefici, non dimenticate di consultare il nostro articolo correlato in cui vi presentiamo 12 diversi oli per cani. -> Olio per cani: qual è il migliore?


Lorenz Delago

 

Autore: Lorenz Delago

Ultimo aggiornamento il: 26.06.2022 (pubblicato il: 26.06.2022)

 

Fonti d’informazione:

Grooming Manual for the Dog and Cat – Sue Dallas, Diana North, Joanne Angus

https://www.ciando.com/img/books/extract/384268438X_lp.pdf

https://edoc.ub.uni-muenchen.de/16151/1/Kloos_Anne_Isabell.pdf

Cure Naturali per Cani e Gatti – Sylvie Hampikian & Aminde Geers

http://amsdottorato.unibo.it/810/

https://www.aivpa.it/bollettino/2009/4/45/il-ruolo-della-nutrizione-nei-confronti-del-follicolo-pilifero-canino-una-relazione-preliminare